Archivi categoria: Medioevo

Novità – “La balestra medievale”


Perché scrivere un libro sulla “balestra”? Classificata semplicemente come arma, porta con sé una lunga storia fatta di combattimenti, ma anche di storie di uomini che l’hanno usata e di altri che l’hanno costruita, modificata, aggiornata e resa più adatta alle novità che il tempo creava.

Sul piano della guerra c’è sempre stato un inseguimento tra i cavalieri che rinforzavano le proprie pezze difensive contro i fanti, spesso armati di balestra, che li dovevano contrastare. La balestra è però servita anche a sfamare le famiglie con la cacciagione che procurava, è servita a creare momenti di gioia con le gare in piazza, e con i premi molte volte forniva le doti alle ragazze. Importante è poi l’abilità artigiana che, iniziando dalle balestre con l’arco in solo legno, passando attraverso corno e tendine, è arrivata agli archi in acciaio, accompagnati da sofisticati meccanismi di caricamento più simili a prodotti da orologiai che da armaioli. (…)

In queste pagine gli autori hanno raccontato le loro esperienze di artigiani, cercando di fornire a chi legge utili consigli sulla ricostruzione delle balestre che, da prima del Mille al XVI secolo, hanno riempito la vita dei nostri predecessori. (…) Ancora oggi, nelle rievocazioni storiche, la balestra continua ad avere un importante posto nella storia. Anche chi non si occupa prettamente di questi argomenti ha sentito parlare delle gare di balestra a Gubbio o Assisi, per citarne solo alcune, e da molti anni ormai anche la balestra da braccio o manesca sta prendendo piede nelle rievocazioni. (…) Il libro propone l’analisi, per quanto possibile, delle tecniche costruttive della balestra adottate dai maestri artigiani armaioli nelle varie epoche, fino all’obsolescenza di quest’arma causata dall’avvento di quelle da fuoco, che presero il suo posto arrivando a loro volta con continue migliorie tecniche fino ai giorni nostri.

Carlo Natati e Nives Telleri vivono a Ferrara e fanno parte della Compagnia Arcieri del Trigabolo di Ferrara. Per le Edizioni Penne & Papiri hanno pubblicato la monografia dal titolo “Archi e Balestre nel medioevo” (Tuscania 2006). Per lungo tempo artigiano costruttore di archi, Carlo Natati è anche istruttore CONI-Fitarco di tiro con l’arco, nonché responsabile del settore “archi e balestre” del CERS (Consorzio Europeo di Rievocazioni Storiche).


Acquista il libro


Annunci

Presentazione di “Mangiare nelle taverne medievali” a Servigliano il 13 agosto prossimo

Domenica 13 agosto (ore 18:30), a Servigliano (Marche), Rosella Omicciolo Valentini presenterà “Mangiare nelle taverne medievali” (Edizioni Penne & Papiri), nell’ambito della manifestazione “Liber Medievalis – 1a fiera del libro sul medioevo“.

 


ACQUISTA ONLINE


Disponibili gli Atti del 34° Convegno di Ricerche Templari

Atti 34° Convegno LR
ATTI XXXIV CONVEGNO – Nizza Monferrato 2016
a cura della LARTI – Libera Associazione Ricercatori Templari Italiani
cm 14 x 21 – pp. 136 – ill. b/n – euro 11,00

ACQUISTA ONLINE


Relazioni contenute nel volume:
– Loredana Imperio: “Due controversi maestri del Tempio: Philippe de Nablus e Odon de Saint Amand”.
– Fernando Lanzi: “La devozione nell’Ordine del Tempio”.
– Giampiero Bagni: “Lo scavo archeologico di Santa Maria del Tempio a Bologna: primi risultati”.
– Vito Ricci: “Presenza templare in Dalmazia”.
– Fabio Serafini: “La bolla papale “Dura nimis est” sull’eventuale fusione degli Ordini templare e giovannita”.
– Sergio Sammarco: “Un documento cistercense riguardante i Templari portoghesi”.
– Fabio Serafini: “Falsi e inesattezze nella ricerca templare”.

Presentazione a Bevagna di “Practica brevis” e del “Tacuinum Sanitatis”

Il “Tacuinum Sanitatis, un prontuario medico del XIV secolo”, pubblicato in anastatica a cura della gaita Santa Maria di Bevagna, e il libro “Practica brevis, un manuale di medicina pratica del XII secolo“, pubblicato dalle Edizioni Penne & Papiri, verranno presentati insieme sabato 22 aprile (ore 16,00), presso l’Auditorium Santa Maria Laurentia a Bevagna; interverranno Maurizio Tuliani, Giuseppe Lauriello, Allen J. Gieco.

 

 

“L’Ordine del Tempio a Bologna e Modena”, di Evelin Leva, tra i finalisti al Buk Festival

11701035_10206811928607113_4877364021101065624_n

Il libro di Evelin Leva, “L’Ordine del Tempio a Bologna è Modena”, è tra i finalisti della prima edizione del Premio letterario, al Buk Festival di Modena.

Come specificato sul sito dell’evento, «la cerimonia di premiazione si terrà in occasione di Buk Festival della piccola e media editoria sabato 18 febbraio alle ore 21.00 presso l’Auditorium Marco Biagi – Largo Marco Biagi n. 10 Modena».
finalisti_sito

Penne & Papiri al Festival del Medioevo 2017

fotofdm2017_con_date_2

Come per il passato la casa editrice Penne & Papiri sarà presente a Gubbio alla terza edizione del “Festival del Medioevo”, che si svolgerà dal 27 settembre al 1° ottobre 2017: cinque giorni intensi di incontri, conferenze, presentazioni, mostre, mercati, concerti e spettacoli, tutti dedicati al medioevo.

“L’Ordine del Tempio a Bologna e Modena” sul bollettino del Centro Studi sull’Alto Medioevo di Spoleto

11701035_10206811928607113_4877364021101065624_n

La nostra pubblicazione “L’Ordine del Tempio a Bologna e Modena”, di Evelin Leva, è stata segnalata sul periodico “Studi Medievali”, bollettino del C.I.S.A.M. (Centro Italiano Studi sull’Alto Medioevo di Spoleto).

logo

notizie-ii-2016-01

notizie-ii-2016-66

notizie-ii-2016-67